Terapia di gruppo

I NOSTRI MERCOLEDI'


Da novembre 2016 è attivo un gruppo terapeutico che lavora sulle emozioni: "I nostri mercoledì".  
Il gruppo si riunisce di mercoledì, ogni quindici giorni circa, a Torino, in zona Centro Porta Nuova, in orario 19:00-21:30 o 21:00-23:00 (nella fase di preparazione si discuterà con i singoli partecipanti al fine di individuare l’orario più idoneo).



A volte preferiremmo proprio non sentirle certe emozioni, per il disagio che ci creano, eppure sono preziose perchè ci informano di cosa abbiamo bisogno per stare meglio.

A chi è rivolto questo percorso sulle emozioni? a coloro che si interrogano sulle proprie reazioni emotive, che cercano lo spazio e il tempo per dirsi, raccontarsi, condividere le esperienze di relazione (in famiglia, sul lavoro, nel tempo libero),  migliorare la qualità della propria vita.

Cosa non è? non è un percorso di formazione. Non è un seminario, nè una conferenza. Non è ... noioso!

Cos'è? è un percorso esperenziale e terapeutico. E' un momento di incontro, in cui, liberi dai vari ruoli che rivestiamo nel quotidiano, ci ritroviamo: PERSONE, fatte tutte della stessa pasta, un corpo che parla. E' un modo per prendersi cura di sè, scegliendo di dedicarsi un pò di tempo.

Cosa si fa? si impara a contattare le proprie emozioni, a concedersi lo spazio mentale per accoglierle e ad utilizzarle per comunicare con gli altri in modo efficace.

Cosa occorre per partecipare? un sano timore di conoscersi unito alla capacità di af-fidarsi a professionisti competenti, la curiosità e la voglia di tirar fuori il proprio bambino nascosto.

Perchè partecipare? perchè è arrivato il momento di non rimandare più quello che è importante: te stesso/a.


Il gruppo è costituito da un minimo di 5 ad un massimo di 12 persone. Le sedute di gruppo consistono in incontri periodici il cui scopo principale è l’espressione di sentimenti e vissuti in un ambiente protetto ed il raggiungimento della consapevolezza delle proprie dinamiche interne ed interpersonali. 

Il gruppo fa' da cassa di risonanza di tutte le istanze emotive ed offre al contempo un contenimento eccezionale grazie proprio alla condivisione con gli altri delle proprie problematiche.

Si tratta di un gruppo di evoluzione e sviluppo personale dove ciascuno dei partecipanti ha la possibilità di effettuare un lavoro individuale in cui è assistito da un agevolatore e può utilizzare una o più componenti del gruppo in qualità di personaggi e/o figure della sua esistenza e/o della sua immaginazione. I temi che emergeranno dai lavori individuali potranno essere poi oggetto di discussione tra i membri del gruppo.

La terapia di gruppo non sostituisce quella individuale, ma si integra con essa. Essa serve per completare e rafforzare il lavoro individuale ed è fondamentale per una buona durata nel tempo dei risultati acquisiti

Alla base del buon funzionamento del gruppo vi sono precise regole, che consentono ad ognuno di rispettare la libertà degli altri.

La regola aurea di ogni gruppo di sviluppo, come nella vita, è che

ciascuno riceve nella misura in cui dà

Le assenze dal gruppo sono quindi sempre una rinuncia ad un’opportunità di lavoro per sé, ma anche una sottrazione di energie e di confronti emotivi per gli altri partecipanti. Le assenze dovranno essere comunicate telefonicamente entro le due ore precedenti l’inizio della seduta di gruppo. Per le assenze non è previsto nessun tipo di rimborso.

La seduta di gruppo ha una sua struttura e attraversa delle fasi che corrispondono alle fasi di precontatto (inizio), contatto (durante) e postcontatto (fine). Nella fase iniziale i membri del gruppo sono invitati a partecipare brevemente a turno del loro vissuto iniziale: sentimenti, aspettative e a prenotarsi eventualmente per un’esplorazione.

Inizia quindi la fase del vero e proprio lavoro in gruppo. Chi si è prenotato inizia a parlare, poi si segue l’ordine. Durante questa esperienza individuale egli utilizza il gruppo per sé con l’aiuto dell’agevolatore. Infatti, uno o più membri del gruppo possono essere chiamati a partecipare al lavoro in qualità di personaggi e/o figure dell’esistenza e/o dell’immaginazione di chi sta lavorando. Essi, astenendosi dall’intervento, favoriscono l’esplorazione del partecipante. 

Al termine del lavoro l’agevolatore chiede a chi ha effettuato l’esplorazione se vuole ricevere un feedback da qualcuno.

I membri del gruppo, chiamati a dare un feedback, esprimono le percezioni, i vissuti, gli immaginari, i sentimenti generati in loro dall’esperienza di esplorazione individuale a cui hanno assistito o partecipato. In questo modo la persona che ha lavorato rielabora la sua esplorazione, arricchendola e amplificandola attraverso l’altro. La nuova consapevolezza evidenzia come il soggetto produce ciò che lamenta e come egli possa mutare creativamente le future interazioni. Se necessario, il terapeuta potrà stimolare una discussione sui temi emersi cui potranno partecipare tutti coloro che sono interessati a fornire il loro contributo.



Sia a livello economico che a livello di impegno il costo è minimo se paragonato agli enormi benefici che se ne può trarre. 


Per informazioni su costi, calendario incontri e modalità, per fissare un colloquio di conoscenza, lascia un messaggio in segreteria: 
339 61 31 325

oppure scrivi email a alessiosandalo@gmail.com 
(con oggetto: "I nostri mercoledì").


 
 alessiosandalo - alessiosandalo@gmail.com - 339 61 31 325
  Site Map